BULBINE FRUTESCENS - Fiore di serpente

La Bulbine Frutescens è una pianta appartenente alla famiglia delle Asphodelaceae originaria del Sudafrica.

E' una pianta succulenta simile all'aloe per alcune sue proprietà, costituita da rosette di foglie carnose color verde chiaro. I molti fiori piccoli, gialli, si formano all'apice di steli lunghi e sottili. Il frutto è contenuto in una capsula a 3 camere contenente semi neri ovoidali.

Bulbine-frutescens-fiore.jpg

Ne esistono ben cinquanta specie diverse, anche con fiori color arancio, molte usate nella medicina tradizionale sudafricana. Spesso viene chiamata Bulbinella, ma non è una denominazione corretta, in quanto si tratta di una specie completamente diversa.

La Bulbine frutescens è resistente alla siccità, al caldo e al gelo e può essere coltivata praticamente ovunque. Cresce con qualsiasi terreno ed è ampiamente utilizzata in luoghi dove sembra non poter crescere altro, come le colline rocciose o in riva al mare. Ama il pieno sole e richiede pochissima acqua. Le piante vanno poste a dimora ad una distanza di 20-30 cm l'una dall'altra. La propagazione si effettua prevalentemente per divisione, preferibilmente in primavera. Per regolarne la crescita, a volte disordinata, occorre effettuare potature regolari.

2018-01-02 17.56.35.jpg

La pianta secondo la medicina tradizionale sudafricana, possiede capacità antibatteriche ed è utile nella cicatrizzazione delle ferite. Il succo appena spremuto dalle foglie, applicato frequentemente sulla pelle, si dice sia efficace per il trattamento di acne, piccole ustioni, vesciche, screpolature, punture di insetti, ecc. e si può utilizzare anche sugli animali.